01/06/18

Recensione - Il Mondo degli Insetti di Akino Kondoh

Doku - Coconino Press (Manga)

Doku è un gioco di parole tra due parole giapponesi che significano "veleno" e "lettura". Doku è anche il nome della nuova collana targata Coconino Press a cura di Vincenzo Filosa, Paolo La Marca e Livio Tallini, che si propone di portare in Italia il meglio del fumetto giapponese d'autore e d'avanguardia. Assieme a La Fidanzata di Minami di Shungiku Uchida, Il Mondo degli Insetti di Akino Kondoh è il primo tassello di questo nuovo capitolo del fumetto giapponese in Italia.

Doku - Coconino Press (Manga)

Il Mondo degli Insetti si compone di 13 storie brevi slegate, per la maggior parte, tra loro, con l'eccezione di alcuni capitoli raggruppati in brevi cicli tematici, e pubblicate tra il 2000 e il 2004 su diverse riviste underground. I racconti ruotano tutti attorno a Yukari, giovane donna dai capelli a caschetto con la funzione di alter-ego dell'autrice, la cui voce narrante ci guida in un mondo surreale dove l'inaspettato e il magico si celano tra le pieghe di un vestito, tra i cassetti di un mobile o, come accade in copertina, tra le ciocche dei capelli che portiamo sulla testa.

Doku - Coconino Press (Manga)Doku - Coconino Press (Manga)

Ogni racconto parte dal quotidiano, un quotidiano fatto di piccole azioni comuni a tutti -il buttarsi sul letto al finire di una giornata massacrante, l'utilizzo di un tagliaunghie o un ricordo che riaffiora improvvisamente- che diventa una finestra con cui il lettore può affacciarsi nello straordinario piccolo mondo di Akino Kondoh. Momenti universali che danno il via a delle divagazioni con cui l'interiorità della protagonista affiora e si rivela nel mondo a lei circostante. La rivelazione arriva attraverso la comparsa del surreale, come se venissimo catapultati in un mondo onirico permeato in ogni angolo di elementi magici da osservare e studiare con una curiosità fanciullesca.

Tutti tra le 5 e le 15 pagine, i capitoli sono delle istantanee di brevi racconti e suggestioni fugaci che potremmo vedere come l'equivalente a fumetti del genere letterario del "poème en prose" francese. In queste breve composizioni a fumetti, Akino Kondoh racchiude fantasticherie e i turbamenti dell'animo. Assegnare un significato preciso ad ogni singola storia è quasi impossibile, ma nel loro insieme la raccolta offre un quadro interessante e la possibilità di rintracciare delle tematiche generali che si ripresentano più e più volte. Il Tempo è sicuramente il principe della raccolta, il tempo passato che riaffiora nei ricordi e il tempo presente che scorre e ci cambia. Grande importanza ha il cambiamento, sempre declinati in una chiave quotidiana e con una particolare attenzione per i mutamenti del corpo, che rappresentano l'inesorabile scorrere del tempo. C'è poi l'elemento del particolarmente piccolo e degli insetti che si annidano e proliferano negli angoli nascosti, esattamente come queste storie surreali che nascono tra le pieghe della realtà della protagonista.

Doku - Coconino Press (Manga)Doku - Coconino Press (Manga)


Il Mondo degli Insetti è ricco di pagine splendide. Figure morbide si muovono in vignette che alternano spazi desolati ed indefiniti a sfondi e ambienti ricchi di dettagli e ornamenti. Vi è soprattutto uno spiccato gusto per l'abbellimento attraverso la decorazione dei contorni delle vignette, degli spazi tra di esse e degli oggetti al loro interno (coperte, vestiti, ombrelli). La struttura delle tavole e gli strumenti del fumetto vengono piegati all'occorrenza, mettendosi a servizio delle svolte surreali e tirando fuori nuove idee ad ogni pagina. Vignette ed onomatopee si distorcono, si piegano e si moltiplicano a dismisura interpretando pensieri e sentimenti della protagonista.

Doku - Coconino Press (Manga)

Prima di chiudere questa recensione è importante menzionare anche l'edizione dell'opera. La nuova collana Doku si caratterizza anche per un'interessante cura grafica e cartotecnica dei suoi volumi, un lavoro delizioso per gli occhi e intelligente nelle idee tirate fuori per distinguerli da qualsiasi altra cosa pubblicata sul suolo italiano. Sorgono alcune perplessità sulla comodità e resistenza della sovraccoperta in cartone, che appare leggermente precaria nel suo essere incollata sulla costina del volume. Ciononostante, dopo i primi momenti di smarrimento, non ho avuto problemi nella lettura e l'edizione sembra tenere. Ottima anche la rilegatura delle pagine che si sfogliano con estrema facilità.

Il Mondo degli Insetti è una lettura affascinante. Sogno, suggestione e magia danzano tra le sue pagine e compongono un universo unico e personale, dando voce ad un'autrice diversa dalla maggior parte dei mangaka che in 20 anni di pubblicazioni italiane abbiamo imparato a conoscere e ad amare. La collana Doku targata Coconino Press non poteva iniziare in modo migliore.

Come al solito, vi esorto a farmi sapere cosa ne pensate, del fumetto e della recensione, nei commenti all'articolo. In più, vi ricordo di mettere il Mi Piace alla pagina Facebook del Blog per rimanere aggiornati su tutti i nuovi articoli. A questo link potete invece acquistare il volume ad un prezzo scontato.

2 commenti:

  1. Sembra davvero intrigante.. stanno uscendo troppi manga belli e costosi.. non riesco a escluderne nessuno! ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli editori ci vogliono poveri, non c'è altra spiegazione.

      Su quale altro manga hai messo gli occhi? Giusto questo mese gli editori si sono svegliati improvvisamente e han deciso di uccidermi con due volumi di Tezuka pubblicati quasi in contemporanea (Diletta e La Nuova Isola del Tesoro)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...