13/10/14

Recensione - Amazing Spider-Man: Affari di Famiglia


Parte della nuova linea Marvel "OGN - Original Graphic Novel", Panini ha pubblicato di recente un volume cartonato tutto dedicato al nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere.

Nome: Amazing Spider-Man: Affari di Famiglia
Autori: Mark Waid, James Robinson, Gabriele Dell'Otto, Werther Dell'Edera
Numeri: Volume Unico/Graphic Novel
Genere: Supereroi/Spionaggio
Anno: 2014


L'inizio del retro del volume recita "Qualcuno ha preso di mira l'Uomo Ragno[..]"; non sono d'accordo. Quando una squadra di mercenari irrompe nel suo appartamento per rapirlo, non è l'Uomo Ragno che cercano, ma il nostro caro vecchio Peter. A soccorrerlo, non è un'alleata dell'Arrampicamuri, ma un membro della famiglia Parker.



Gli "Affari di Famiglia" a cui fa riferimento il titolo provengono direttamente dalla carriera di agenti della CIA dei coniugi Richard e Mary Parker e investono come un ciclone il pavido Peter, mentre un risoluto Kingpin trama dietro le quinte. Ad aggiungere pepe al tutto, nel ruolo di guida per il nostro protagonista troviamo nientedimeno che Teresa Parker, sua sorella!


Queste sono le premesse di Waid e Robinson per questa nuova avventura dell'Uomo Ragno, molto differente dalle solite in cui siamo abituati a vedere calato il ragnetto. A farla da padrone qui sono i colpi di scena e il ritmo serrato che reggono in piedi una storia molto lineare, in cui gli autori omaggiano un certo tipo di film spionistici aggiungendo l'incognita rappresentata dal nostro stupefacente Spider-Man..


"Affari di Famiglia" è una buona storia dell'Uomo Ragno che non offre particolari spunti di riflessione ma intrattenimento ben realizzato, concentrato in un'ottantina di pagine dai disegni splendidi. La costruzione della tavola e le matite sono opera di Werther Dell'Edera, i cui disegni sono stati illustrati da un Gabriele Dell'Otto in stato di grazia.
Questo processo creativo ha donato alle tavole di Dell'Otto uno stile inusuale rispetto alle sue illustrazioni in solitaria, spesso troppo statiche per potersi ben sposare con il medium del fumetto. Qui invece hanno tutte la giusta dinamicità e la perfetta colorazione, rendendo ogni pagina una gioia per gli occhi da sfogliare e ri-sfogliare.

 Sicuramente, visti i nomi messi in campo per la sceneggiatura, si poteva fare molto di più. Rimane pur sempre una storia molto fine a sé stessa, in cui gli autori si sono limitati a svolgere il compitino di realizzare una vicenda autoconclusiva e fuori continuity con protagonista Spider-Man.
È comunque un volume ottimo per chi cerca una buona storia dell'Uomo Ragno dai disegni superlativi, perfetta per passare una mezz'oretta in compagnia del buon vecchio Peter Parker e di una sana dose d'azione e spionaggio.

Ottima l'edizione Panini Comics, che per 16 € ci dona un cartonato di qualità con un formato più grande del Comic Book usuale, svariate pagine extra e carta spessa e patinata.

As usual, se la recensione vi è piaciuta ricordatevi di mettere Mi Piace alla pagina FB del blog e di farmi sapere cosa ne pensate del fumetto. Se vi interessa acquistarlo, lo trovate su Amazon ad un prezzo molto vantaggioso nell'ottima edizione Panini Comics!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...