13/04/14

Lettori di One Piece che scoprono l'acqua calda

Sono diventato forte e coraggioso! disse il personaggio ispirato a Pinocchio.

Dopo gli ultimi capitoli del manga di Eiichiro Oda c'è stato un gran parlare e sbraitare dei più accaniti lettori di One Piece contro l'autore e le vicende di cui ha reso protagonista il nostro Usop, il cecchino dei Mugiwara. [CONTIENE SPOILER]

Infatti, il pirata più fifone dei Mugiwara, in seguito all'essersi ritrovato in una situazione di incredibile pericolo, è fuggito in preda alla paura. Sì, avete capito bene. 

Il fifone è fuggito in preda alla paura!


Di conseguenza in questi due anni il nostro cecchino preferito caratterialmente non è cresciuto neanche un po'!




Come novelli Neo, i lettori di One Piece si sono svegliati dal loro letargo mentale e si sono accorti solo ora che forse-forse questi famigerati 2 anni di allenamento erano solo.. anni di allenamento. Perché, in caso non ve ne foste accorti, in One Piece l'evoluzione caratteriale dei protagonisti è quasi totalmente assente. I Mugiwara sono dei punti fissi a cui Oda non ha mai voluto dare un'evoluzione progressiva né una caratterizzazione troppo complessa.


Una volta raccontata la loro storia ed integrati nella ciurma (diventando automaticamente amiconi di tutti), i protagonisti di One Piece diventano quasi immutabili. Gli unici cambiamenti li riscontriamo nell'acquisizione di nuove tecniche, armi o vestiti e tutte le relazioni interpersonali si riducono ai semplici e ripetutissimi siparietti comici per creare un'atmosfera di "famiglia" sia tra i membri della ciurma che tra la ciurma e il lettore. Quindi, se Usop dopo 740 capitoli è ancora il solito fifone, di cosa vi stupite?


 Una crescita, se ci sarà, la vedremo solamente alla fine del manga quando Oda dovrà tirare le fila di tutto il lavoro fatto in questi millemila anni di pubblicazione. Fino ad allora, continueremo a vivere le scorribande piratesche di One Piece con i soliti Rufy, Zoro, Nami, Sanji, Usop, Chopper, Franky, Robin e Brook.

P.s.: Ma quanto è figo Usop in versione Messia?


13 commenti:

  1. Mille volte un articolo migliore di quelli di meLaSentoCallaButa grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D

      P.s.: Con "meLaSentoCallaButa" non intenderai mica il Sommobuta? Non penso proprio di essere al suo livello xD

      Elimina
    2. Ovviamente è sempre facile scriverle altrove certe cose, che non dal sottoscritto. Chissà perché...

      Elimina
  2. articolo pessimo di un lettore superficiale o poco attento all'evoluzione dei personaggi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi aspettavo una risposta del genere da qualcuno che riesce a vedere cose che non ci sono in One Piece dandogli chiavi di lettura assurde.

      Elimina
    2. Sono perfettamente d'accordo con te! bellissimo articolo!

      Elimina
  3. I Grandi Goglioni non si smentiscono mai xD

    RispondiElimina
  4. in 10 righe vuoi descrivere One Piece?
    è verissimo che in 2 anni i personagi si sono allenati, am un po' sono anche cresciuti e usop ha un po' più di sicurezza, am come hai fatto notare tu ci sta che fugga in una situazione incerta come quella essendo il fifone.

    RispondiElimina
  5. Allora...

    Prima di tutto ti devo consigliare di non sparlare mai di altri per far valere le tue teorie.
    Stimo tantissimo il Sommo, abbastanza di meno Delli ma quando dicono cose sbagliate si contestualizzano facendo una critica costruttiva e non distruttiva ( o a volta autodistruttiva).

    Per quanto riguarda l'articolo, ti devo smentire.. durante le varie saghe i personaggi si sono evoluti, hanno capito i propri limiti e hanno capito che solo la squadra può aiutare a realizzare i sogni del singolo, diciamo che i due anni di allenamento sono stato il culmine che gli ha fatto capire "fermiamoci e rinforziamoci".

    Usop è il solito fifone... come Zoro non è il più grande spadaccino, come Rufy non è ancora il re dei pirati... in questi anni si sono formati, sono maturati fisicamente ma devono ancora fare della strada per diventare Perfetti membri della ciurma del re dei pirati!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io non ho sparlato male di nessuno, ho semplicemente preso spunto dalla community per esporre il mio punto di vista che potete condividere o meno. Del resto io non condivido il tuo, i cambiamenti, se così li vogliamo chiamare, ci sono stati, è vero, ma sono così minimi e così diluiti che chiamarli "evoluzione del personaggio" diviene quasi pretestuoso. D'altronde è normale che in un'epopea così enorme i protagonisti, per esigenza di trama, vengano resi un po' "macchiette" così da potersi concentrare sulla trama, vero punto di forza dell'opera.

      Elimina
    2. Hai messo dei commenti attaccabriga...

      Mica uno cambia dall'oggi al domani, i cambiamenti sono lenti e progressivi, poi è logico, se non vediamo un personaggio per molto tempo il suo cambiamento ci appare più visibile.
      Esempio se io non vedessi Zoro dal 1°Capitolo direi "cazzo che figo"
      Se non lo vedessi dalla saga di Punk Hazard penserei "non è che è cambiato così tanto"

      Elimina
    3. Dire menzogne e scappare sono parte integrale dell'atteggiamento e della caratterizzazione di Usop il quale, a mio avviso, non riuscirà a liberarsi di queste peculiarità se non alla conclusione dell'opera.
      La crescita del characters c'è, ma,trattandosi questo di un personaggio il quale obbiettivo è l'annientamento delle sue paure e della sua codardia, è normale che la sua crescita sia-molto più fisica che psicologica( non che questa sia assente), ed è altrettanto ovvio che lui non sviluppi subito le qualità che desidera,dato che la sua presenza all'interno della ciurma sarebbe altrimenti futilie, con il suo obbiettivo ormai raggiunto.
      p.s. Leggendo alcuni commenti di questo articolo (e anche qualcuno nei post del sempre bravissimo sommobuta ), si è concretizzata la mia opinione secondo la quale One Piece abbia più fan che lettori.

      Elimina
  6. Ciao! Bell articolo, peró anche io non sono d'accordo.
    La crescita dei personaggi in One Piece è dal mio punto di vista un qualcosa di estremente graduale ma sicuramente presente.
    Robin dopo la saga di enies lobby è andata incontro ad un graduale "scioglimento" all interno della ciurma ad esempio, ma anche gli altri sono personaggi diversi di quelli presentati all inizio. Tutti dal primo all ultimo nelle situazioni attuali si sarebbero comportati diversamente da come fanno ora.
    Poi certo, non ci son stati stravolgimenti totali...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...