23/10/13

Saga: Volume Uno (di Brian K. Vaughan e Fiona Staples)


Che cacchio è un Focus On?

Tra i miei acquisti del Romics c'è questo brossurato intitolato "Saga: Volume Uno". Di questo fumetto ne avevo sentito parlare sporadicamente, ogni tanto il suo nome spuntava in mezzo alle discussioni seguito da aggettivi di elogio, ma effettivamente si può dire che non lo conoscevo. L'ho preso quindi influenzato dal retro-copertina e dai pochi pareri che mi erano rimasti impressi nella mente. E, sinceramente, non rimpiango affatto i miei soldi.

Partiamo con ordine. Citando testualmente il retro-copertina, "Saga è la storia di una giovane famiglia che lotta per trovare il proprio posto nell'universo".

Alana e Marko, soldati provenienti da fronti opposti di una guerra dalle proporzioni spaziali che non finirà mai, fuggono dalle loro vite passate per crearsi una famiglia. La narrazione comincia proprio con la nascita di Hazel, il frutto del loro amore, che farà da occasionale narratrice per la storia. Da questo evento scaturirà l'epopea di Saga. 


Marito e moglie formano una coppia interessante, non originalissima ma comunque ricca di spunti. Alana è una donna forte, forgiata dalla guerra ed un po' sboccata. Marko è invece un uomo più "maturo", il conflitto a cui ha partecipato lo ha cambiato profondamente portandolo ad una costante ricerca di redenzione. Punto d'incontro tra due personaggi così diversi è il loro amore, rappresentato dalla piccola Hazel.




Vaughan in quest'opera si è sbizzarrito nel creare un universo maturo ed allo stesso tempo prettamente fantasy, con alcuni elementi di fantascienza seguendo la falsariga di Star Wars. Il perno del racconto sono i personaggi, tutti caratterizzati benissimo e fruitori di dialoghi estremamente verosimili. La trama è parecchio lineare e leggera ma nonostante ciò i colpi di scena sono presenti in buona quantità. Si sente che questo volume è solo l'introduzione di una grande storia che decollerà definitivamente con il secondo.

I disegni di Fiona Staples hanno un tratto molto semplice che potrebbe non piacere. Personalmente, dopo un inizio un po' diffidente, ho imparato ad apprezzarlo e devo dire che meritano. Menzione d'onore per le espressioni facciali, che danno un punto in più alle caratterizzazioni dei personaggi. Parecchio bello anche il character design dei personaggi, molto vario ed azzeccato.


L'edizione BAO è ottima. Il primo volume contiene 6 numeri americani, attualmente dovrebbe essere uscito da poco il secondo, il terzo penso uscirà ad inizio estate. Saga è una storia che non si vede tutti giorni che personalmente vi consiglio, anche solo per variare un po' il genere. È un fantasy non troppo marcato che può piacere a tutti ed è scritto in un modo che difficilmente può annoiare.

È la prima volta che tento di fare un Focus On quindi il risultato non è un granché, se volete potete scrivermi cosa vi è piaciuto e cosa non vi è piaciuto dell'articolo nei commenti. Come sempre vi ricordo anche di mettere Mi Piace alla pagina Facebook del blog e di condividere l'articolo se vi è piaciuto.

2 commenti:

  1. Ottimo articolo! sto seguendo le altre due serie di Vaughan che sta pubblicando la Lion e mi hai definitivamente convinto a prendere pure questa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono contento, è una serie che merita tanto ma che in Italia non ha fatto troppo "rumore". Fortunatamente è in mano ad un'ottima casa editrice.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...