25/08/13

Ultime Visioni - I'm a blogger but that's ok


Che poi io a quest'ora dovrei essere al cinema a vedere Monsters University. E invece sono qua...

Di che parliamo oggi?

I'm a Cyborg, But That's OK - Park Chan-wook
La ragazza che saltava nel tempo - Mamoru Hosoda
Kick-Ass 2 - Jeff Wadlow



Memore del successo della prima Graphic Novel, Mark Millar ci riprova con Kick-Ass 2. Il fumetto, diciamocelo, non è un granché. Tanta violenza fine a sé stessa, crescita dei personaggi nulla e sceneggiatura scarna ma un bel finale. La trasposizione cinematografica invece sembra quasi voler provare ad aggiustare gli errori del materiale da cui è tratta. Il nuovo regista, Jeff Wadlow, modifica sensibilmente il tutto. La violenza diventa volutamente grottesca e surreale, ci si concentra di più sui personaggi con del potenziale (Hit-Girl e The Motherfucker) e fondamentalmente si punta più al divertire che allo stupire. Il cambio di regia dal primo (che vi ricordo essere stato diretto da Matthew Vaugn) si sente ma non influisce più di tanto, Wadlow riesce infatti a confezionare delle buone scene d'azione anche se alcune un po' confusionarie. Ottimo il personaggio di Mintz-plasse, sia dal punto di vista dello script che da quello dell'interpretazione. Ma allora cosa c'è che non va? Innanzitutto il protagonista, Kick-Ass, appare statico, quasi passivo. Si nota il tentativo di voler dargli un'evoluzione ma non ci sono riusciti. Peggio ancora per gli altri personaggi (esclusi appunto "Motherfucker" e "Hit-Girl", anche se quest'ultima non è eccelsa). In secondo luogo c'è questo continuo rimanere in bilico tra il drammatico e la commedia. L'aria è da commedia, la realizzazione idem, ma ogni tanto si sente il tentativo di voler rendere il tutto più tragico fallendo nell'impresa. Rimane comunque un buon film, migliore della graphic novel da cui è tratto ed ai livelli del primo.



La ragazza che saltava nel tempo è un lungometraggio animato, prodotto dalla Madhouse e diretto da Mamoru Hosoda, che parla delle avventure della liceale Makoto dal momento in cui ottiene, casualmente, l'abilità di poter viaggiare nel tempo semplicemente saltando. La ragazza inizierà a sfruttare tale potere per avvantaggiarsi nella propria vita quotidiana scoprendo che ciò comporta delle conseguenze..
Dal lato tecnico questo film è stupendo, la regia è ottima, la realizzazione visiva, le animazioni e il doppiaggio nostrano pure. È la sceneggiatura a non avermi convinto. Si parte con una prima metà ottima, la narrazione scorre fluida e nonostante il film giri attorno ai continui salti nel tempo le probabilità di confondersi sono pressoché nulle. I personaggi sono ben costruiti e le vicende verosimili ed interessanti. Ma tutto questo finisce quando si inizia a dare delle spiegazioni, sia dei personaggi che dell'elemento fantastico. Iniziano infatti ad apparire delle forzature, delle cose senza senso e delle cose non spiegate. Il tutto chiuso da un finale ad effetto che però, penalizzato da ciò che viene prima, non lascia nulla. Rimane comunque un film più che godibile che vi consiglio se volete passare qualche ora spensierata.


I'm a cyborg but that's ok diretto da Park Chan-Wook è un film particolare, narra infatti la storia d'amore tra due abitanti di una clinica per persone con problemi mentali. Incredibile è la bravura con cui vengono narrate le fantasiose visioni dei pazienti, tutti caratterizzati da malattie strampalate e, letteralmente, fuori di testa. Fantastica quindi la direzione artistica accompagnata da un buon uso della CG. Stupefacente è anche la bravura degli attori che riescono a rendere al meglio il carattere di questi personaggi particolari. Ottima la regia di Chan-Wook (oppure è Park il cognome?..) e carina la colonna sonora. Purtroppo la sceneggiatura si perde un po' verso le battute finali, con un finale troppo aperto che risulta allo spettatore un po' incocludente e poco appagante. È comunque un ottimo film che vi consiglio di recuperare, peccato che si trovi solamente sottotiolato in italiano.

Voti

Kick-Ass 2: 7,5
La ragazza che saltava nel tempo: 7
I'm a cyborg but that's ok: 8,5

Quali e come sono state le vostre ultime visioni? Fatemelo sapere nei commenti.
Vi ricordo che il blog ha anche una pagina Facebook, su cui posto tavole, copertine, illustrazioni ma anche news sul mondo dei fumetti, su quello del cinema e altro! Insomma, che cosa aspettate a mi piaciarla? https://www.facebook.com/TerreIllustrate

1 commento:

  1. Concordo su tutto.
    Ma solo perchè sono stato pagato.
    Da chi non lo dico,
    indico solo col dito.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...