16/08/13

Letture Fumettistiche Recenti - (Non) Voglio fare l'astronauta


Sono già passati 15 giorni dallo scorso appuntamento con questa rubrica? Urca, come vola il tempo!

Niente da fare, la parola "Urca" continuo a sentirla nella mia mente sempre con la voce di Paolo Torrisi... eppure Dragon Ball in TV non lo guardo da un sacco di tempo..


Incredibili Avengers 4

Seriamente ragazzi, io non riesco a capire come fanno le persone a non adorare lo stile didascalico intrapreso da Remender con gli ultimi due numeri. La narrazione lenta e descrittiva di questi avvenimenti è incredibile, permette un'immedesimazione nell'ambientazione incredibile. Inoltre, i dialoghi sono ben scritti e rimangono impressi facilmente nella mente. A concludere questo gran bel numero di Incredibili Avengers c'è il cliffhanger finale che lascia con un alto livello di hype per il prossimo numero. Il prossimo sarà disegnato da Oliver Coipel per poi passare il testimone in pianta stabile a Daniel Acuña, che io personalmente adoro.

Avengers Arena #7 risolve esattamente il mio quesito sui poteri di Arcade, peccato che sia una roba parecchio banale e che come personaggio sia abbastanza scialbo. In Avengers Arena #8 invece si torna su Mondo Assassino precisamente dal punto in cui lo abbiamo lasciato. Numero preparatorio per il resto, che si chiude, come Incredibili Avengers, con un cliffhanger ma non lascia troppo hype.



Amazing Spider-Man 598-599

BAM. Slott spacca tutto. La fine dell'Uomo Ragno come lo conosciamo. Due grandi numeri, persino Ramos mi è parso ottimo nel 599. Si prospetta un finale col botto e spero per voi che stiate prendendo questa grande serie. Adoro come le storie di Slott sembrino separate salvo poi convergere in vari punti comuni, tipo quella scorsa dell'Hobgoblin che sembrava quasi un filler inutile ma che si è dimostrata fondamentale per questa qua.

Continua in appendice e finisce (finalmente!) anche Minimum Carnage. Che dire se non... una schifezza! Mi è sembrata la trasposizione di qualche film trash di quelli che recensisce Yotobi...
Riprende infine Scarlet Spider, ottimo numero di preparazione per qualcosa di grosso in arrivo.



Avengers 2

Si conclude la prima saga di Avengers in un modo che.. non ho capito cosa sia successo esattamente. Ma da quel che so di Hickman questa cosa è normale, inserisce infatti continuamente elementi che riprenderà più avanti per spiegarli meglio. Finita la prima saga ne inizia subito un'altra, le matite passano ad Adam Kubert che non mi dispiace ma che perde molto rispetto a Jerome Opeña e ci si incentra sul personaggio di Hyperion gettando le basi per qualcosa, anche se non so cosa aspettarmi. Insomma, mi piace il modo di narrare di Hickman con tutti questi elementi messi insieme ma il rischio "Butto tutto poi non spiego un cazzo attaccatevi" è sempre dietro l'angolo. Spero che non mi deluda.

Finisce anche la prima saga di Avengers Assemble, serie che la volta scorsa elogiai per i dialoghi brillanti. I punti di forza continuano ad essere sempre quelli, peccato che quando si passi all'azione vengano a meno. La trama si conclude in un nulla di  fatto, roba molto passeggera godibilissima da leggere ma che lascia poco. Ottimi come sempre i disegni di Stefano Caselli.


Spider-Man Universe 19

Si conclude la saga ambientata nella terra selvaggia con il team-up tra Spider-Man, Moon Boy e Devil Dinosaur. Saga piuttosto carina, contornata dagli ottimi disegni di Gabriele Dell'Otto.

Parte in Venom, a seguito dei fatti accaduti in Minimum Carnage che sembrano averne intaccato la psiche, un nuovo risvolto. Il simbionte inizia a fare seri casini e Bunn se si gioca bene le sue carte potrebbe farne uscire una gran bella saga. Ottimi i disegni di Checchetto nella prima storia, senza infamia ne lode quelli di Silas nella seconda.

In appendice infine troviamo un one-shot dedicato alle origini di Morbius, ambientato durante il 599 di Amazing Spider-Man e che è di preparazione per la serie che avremo tra i comprimari fissi con il Marvel NOW di Spider-Man Universe. Niente di che, oltretutto la serie in madrepatria è stata già cancellata e spero tanto che a prenderne il posto qui in Italia ci sia "Superior Foes of Spider-Man" che odora di cazzofigata.



Teenage Mutant Ninja Turtles 3

Dopo due numeri più che discreti ecco un ottimo numero della serie principale, tutto incentrato sul maestro Splinter e sulle atmosfere orientali che sembravano essere state dimenticate. Storia ben narrata e mi aspetto importanti rivelazioni dai prossimi numeri. Ma soprattutto, finalmente si sono messi le maschere di colori diverse! Non sopportavo più di non capire chi fosse chi..

In sostituzione del solito secondo numero della serie principale troviamo adesso la testata "TMNT Micro-Series" che presenterà sceneggiatori e disegnatori a rotazione e che si incentrerà su di una singola tartaruga per volta. Nonostante possa sembrare una serie di soli one-shot già il primo numero imbastisce una trama a lungo termine che penso che troverà riscontro anche sulla serie principale. Parlando del numero in sé non è male, anche se i disegni del compianto Franco Urru non mi sono piaciuti troppo.


Suore Ninja 3

Per una volta mi ricordo di parlare di questa serie, le volte scorse me ne sono sempre dimenticato.. Partiamo dal presupposto che io adoro la satira, ancora di più se è sull'istituzione della chiesa. Seguivo già da tempo Davide La Rosa e le sue vignette nel loro non-sense/satira/freddura mi hanno strappato più di una risata. Questa serie, con gli ottimi disegni di Vanessa Cardinali, mi sta piacendo abbastanza. Il problema più grosso è la mancanza totale di ritmo nella narrazione, non ci sono climax o altro. Per il resto è più che godibile e soprattutto quest'ultimo numero lo adorato per le sue battute (il colpo di scena finale è lolloso su multipli livelli). Per soli 2,90 € ve la consiglio parecchio.


The Walking Dead Edizione Economica 4

Beh, che dire? Questa serie continua a sorprendermi. Kirkman riesce ad inserire continui colpi di scena mantenendo viva l'attenzione del lettore senza però mai scadere nel banale. È incredibile come i personaggi vengano sviluppati così bene e come nessuno venga lasciato indietro. Certo, mi piacerebbe scoprire qualcosa di più sulle origini di questa invasione zombie ma non credo che lo scoprirò presto. Tanto di cappello per l'edizione economica della Saldapress, finalmente posso recuperare la serie senza dover spendere un capitale.

Uchu Kyodai 2

Questa serie continua a sorprendermi. Non è mai banale nonostante la linearità e la semplicità disarmante della storia e il protagonista è incredibilmente umano. Pian piano stanno iniziando a delinearsi anche gli altri personaggi e alla fine del numero ci si trova con una voglia matta di leggerne il prossimo. Il tratto dell'autore è buono, anche se si vede che è inesperto. Ottimi i volti, che riescono ad avere tutti una personalità. Idem per la narrazione, molto cinematografica. Ho preso in enorme simpatia la coppia genitoriale, personaggi buffi che però non scadono nella macchietta nonostante compaiano poco. Spero che continui così!

Abbiamo finito finalmente anche questo appuntamento della rubrica, spero che vi sia piaciuto. Scrivetemi nei commenti quali sono state le vostre ultime letture e come sono state. Vi ricordo, come sempre, di mettere Mi Piace alla pagina Facebook della pagina per rimanere aggiornati sul blog e perché ci posto spesso tavole, copertine, illustrazioni, trailer di film, citazione e tutte quelle robette che alla gente piace. https://www.facebook.com/TerreIllustrate

P.s.: Non diventerò mai un astronauta.

1 commento:

  1. Buuuuh io non ho ancora preso manco il primo Avengers. BUUUUUH!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...