26/06/13

La magia del ladro - Fotoromanzo


Clarisse: "E tu chi sei?"


Lupin: "Sono un ladro"
C: "Buonasera Signor Ladro"
L: "Buonasera, Signora Sposa"
C: "Ma noi ci siamo già conosciuti!"
L: "Hai dimenticato questo"



C: "E sei tornato solo per questo? Il conte è furioso, se ti scopre ti ucciderà"
L: "Non c’è problema, essere in pericolo fa parte del lavoro del ladro. Quando avrò finito il mio lavoro me ne andrò"
C: "Come posso ricambiare? Certo che se sono sotto sorveglianza tutto il tempo sarà difficile aiutarla. Il Conte è uno stregone.."


L: "Quello che sto cercando è semplicemente il tesoro che è nascosto in questo castello e tu puoi aiutarmi."


L: "Lascia che io ti rubi"

C: "Vuole rubare me?"

L: "Questo è il lavoro di un ladro!"


L: "Salvare tutti i goielli preziosi! Quelli conservati nelle casse dei tesori del mondo perché possano tornare a brillare alla luce del sole!"



L: "E se tu lo vuoi, puoi essere uno dei miei gioielli!"


C: "Lei mi vuole liberare?


C:  "La ringrazio, ma non posso"


C: "Lei non può immaginare quanto siano spaventosi i poteri del conte Cagliostro!"


L: "Aaah, che mondo crudele! Tu credi più ai poteri dello stregone che a quelli del ladro! Se solo potessi avere più fiducia e credessi nei poteri magici del ladro!"

L: "Il ladro che è volato fino alla tua finestra e che può camminare sulle acque del lago!
CHE PUÒ RIDARTI LA LIBERTÀ CON LA FORZA DEL PENSIERO!

Non è possibile..."



L: "Accetta questo dono per il momento"



L: "Lasciatela, non si trattano così le signore brutti bestioni!"


Conte di Cagliostro: “Grazie per aver restituito l’anello al suo legittimo proprietario, Signor Lupin”
L: “Grazie per la sua dolorosa accoglienza, Signor Conte”
CC: “Mi dispiace per te, ma dovrai essere eliminato”
L: “Ah, mi dispiace per te ma non credo che sia una cosa facile da farsi”


C: “Basta! Smettetela, non è giusto ricorrere alla violenza”
L: “Non preoccuparti mia cara, non sarà necessario fidati”


C: “Signor Ladro!”
L: “Sono qui non temere, non me ne vado. Faccio quattro chiacchiere con questi signori! Allora, a che gioco giochiamo Signor Conte?”


CC: “Sarebbe facile eliminarti adesso, ma non sarebbe bello sporcare la stanza di una sposa con il sangue di un altro, non ti pare Lupin?”
L: “Ti pentirai di quello che hai detto e di quello che hai fatto alla ragazza”

CC: “Ne ho abbastanza delle tue lagne adesso. Addio.”

3 commenti:

  1. Bisogna controllare i fotogrammi di questo capolavoro uno per uno...Perchè ho il pensiero fisso, da sempre, che lì in mezzo ci sono Conan e Lana, da qualche parte è__é

    RispondiElimina
  2. È nella lista delle cose da guardare da tipo... sempre!
    Ovviamente ora so cosa ne pensi! XD

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...